Sponsor unico, unico Sponsor!

Sponsor non è una parola inglese.

Si tratta di latino, la lingua che parlavano i Romani e poi tutto il mondo civilizzato per molti secoli.

Significa:

finanziatore dell’attività sportiva di un atleta o di una squadra, oppure di uno spettacolo o di una manifestazione artistica o culturale allo scopo di ricavare pubblicità per i propri prodotti.

Il nostro valoroso e unico sponsor, ci auguriamo presto imitato da molti altri generosi quanto lui, si chiama Dario Panetta!

Contrariamente alla definizione, siamo certi che non “ricava pubblicità” per i suoi prodotti investendo cospicuamente su Le Api S.O.L..

Anche lui è stato contagiato, in epoca storica, dalla rugby passione.

Però ora va anche in MTB, per via di qualche chilo di troppo.

Appartiene alla categoria dei filantropi entusiasti, superlativo assoluto di Sponsor, solo e unicamente per noi!

Come si usa dire ci “Perde dal tappo e dalla spina”, infatti, ha accettato di buon grado anche il ruolo di “dirigente”, che vuol dire venire a Masone per le riunioni dove, preso atto dei bisogni urgenti, pone subito mano al portafoglio.

Ultimo “donoDario” il moderno apparecchio defibrillatore portatile, per garantire la sicurezza dei nostri atleti, la rinnovata fiducia delle loro famiglie.

“Persona umile e schiva”, secondo la consumata formula con cui iniziano le formule di riconoscenza, Dario Panetta sostiene l’attività delle nostre formazioni in modo davvero sincero e veramente disinteressato. Supporto non solo morale indispensabile per il general manager, fac totum, a proposito di latino (che fa tutto),  Mauro De Angelis.

Abbiamo voluto aprire la galleria dei “personaggi” del nostro sodalizio con lo Sponsor, in segno di gratitudine pari solo alla sua simpatia!

Hip Hip Hip UrràDario

per Dario